Eventi vicino a Les Mots Libreria

UNA FESTA Soprasotto

UNA FESTA Soprasotto

Domenica 00:00 (29 Ottobre)
Isola Pepe Verde, Milan

Essere Bugiardo | Teatro Verdi (53 Premio Riccione / Tondelli)

Essere Bugiardo | Teatro Verdi (53 Premio Riccione / Tondelli)

Martedì 20:30 (24 Ottobre)
Teatro Verdi Milano, Milan

Durabilità e gestione del rischio sismico dei componenti
Festival

Durabilità e gestione del rischio sismico dei componenti

Lunedi 09:00 (06 Novembre)
ICMQ, Milan

Tocqueville Martedì HipHop Reggaeton INGRESSO OMAGGIO
Musica

Tocqueville Martedì HipHop Reggaeton INGRESSO OMAGGIO

Martedì 23:30 (24 Ottobre)
Tocqueville 13, Milan

Un lungo fiume amaro

Un lungo fiume amaro

Sabato 19:00 (28 Ottobre)
Casa della Memoria Milano, Milan

We Margiela - Movie Premiere

We Margiela - Movie Premiere

Giovedi 17:00 (26 Ottobre)
10 Corso Como, Milan

L'isola delle Erbe

L'isola delle Erbe

Domenica 10:30 (19 Novembre)
Rella's Eden Milano, Milan


Nel nome di Allah. L’autorità religiosa nell’Islam

Nel nome di Allah. L’autorità religiosa nell’Islam


Quando?

Inizio: Giovedi 18:30 (19 Ottobre)
Fine: Giovedi 20:00 (19 Ottobre)

Dove?

Les Mots Libreria
via carmagnola angolo via pepe, Milan

Descrizione

Elisa Giunchi presenta
Nel nome di Allah. L’autorità religiosa nell’Islam
Jouvence editore

Mistici, giuristi, predicatori, ima¯m, santi: sono alcune delle figure che per secoli hanno esercitato autorità religiosa nel mondo musulmano, elaborando, custodendo e trasmettendo la dottrina. Gradualmente subordinati allo Stato moderno, gli esperti del sacro sono stati affiancati nell’ultimo secolo da altre figure – autodidatti in materia religiosa che si ergono a guida della comunità dei fedeli e contestano sia l’Islam ufficiale sia quello “tradizionale”. I new media, pur dando visibilità a queste nuove voci, non fanno che amplificate un’eterogeneità pre-esistente. Come spiegare, allora, il declino degli esperti del sacro e la parallela proliferazione di voci alternative che oggi è così evidente? Il libro cerca di rispondere a questa domanda ripercorrendo l’evoluzione delle figure “tradizionali” di autorità dal VII secolo fino alla proclamazione del califfato nel 2014.

Elisa Giunchi, è professore associato di Storia e istituzioni dei paesi musulmani e di History and politics of North Africa and the Middle East presso l’Università degli studi di Mila-no. Autrice di numerosi saggi e libri, si oc-cupa prevalentemente di storia del Pakistan e dell’Afghanistan, dell’evoluzione del diritto islamico e delle sue implicazioni di genere.