Eventi vicino a Galleria Sabauda

Il Nuovo Museo Egizio di Torino

Il Nuovo Museo Egizio di Torino

Domenica 08:30 (11 Marzo)
Museo Egizio, Torino, Turin

Bar Cavour in Jazz | Sara Mishi & Martin Craig

Bar Cavour in Jazz | Sara Mishi & Martin Craig

Domenica 19:30 (21 Gennaio)
Bar Cavour, Turin

FLOR primavera // 25, 26 e 27 maggio // Torino

FLOR primavera // 25, 26 e 27 maggio // Torino

Venerdì 14:00 (25 Maggio)
FLOR, Turin

Viaggio nella Valle del Po di Mario Soldati

Viaggio nella Valle del Po di Mario Soldati

Venerdì 17:00 (26 Gennaio)
Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, Turin

Pasta al tonno, crackers e acqua del rubinetto
Cibo bevanda

Pasta al tonno, crackers e acqua del rubinetto

Giovedi 15:00 (07 Giugno)
Piazza Castello, Turin

Streghe a Torino (Il Tour originale dal 2010)

Streghe a Torino (Il Tour originale dal 2010)

Venerdì 21:30 (16 Febbraio)
Torino Centro, Turin

Torino misteriosa: il lato segreto di una città inquietante

Torino misteriosa: il lato segreto di una città inquietante

Venerdì 21:30 (09 Febbraio)
Torino Centro, Turin

La notte oscura: eresie a Torino

La notte oscura: eresie a Torino

Venerdì 21:30 (26 Gennaio)
Torino Centro, Turin


Galleria Sabauda: “Maestri del rinascimento in Piemonte'

Galleria Sabauda: “Maestri del rinascimento in Piemonte"


Quando?

Inizio: Sabato 15:00 (13 Gennaio)
Fine: Sabato 18:00 (13 Gennaio)

Dove?

Galleria Sabauda
Via XX Settembre 86, Turin

Descrizione

APPUNTAMENTO ALLA GALLERIA SABAUDA: “Un’altra armonia. Maestri del rinascimento in Piemonte“ nel nuovo allestimento e “Piranesi. La fabbrica dell’utopia”

Con una scelta espositiva di 93 opere, provenienti dalla Fondazione Giorgio Cini, dalle collezioni del Museo di Roma di Palazzo Braschi e dalla Galleria Sabauda, è data piena illustrazione alla variegata attività di Giovan Battista Piranesi (1720-1778), il grande incisore e architetto votato alla riscoperta dell’archeologia, che applicò la matrice vedutistica della propria formazione veneta a una immediata passione per le grandiose rovine di Roma, dove si trasferì nel 1740.